Migliorare la comunicazione interna, ovvero quella tra la giunta e i consiglieri. Di questo si è discusso ieri sera in Consiglio, quando il capogruppo di “Nuova Villasanta”, Antonio Ubiali, ha presentato un'interpellanza per avere delucidazioni in merito all'area nord. Al di là del fatto che Ubiali ha confuso una gara d'appalto con un'asta, la presentazione del documento (al quale ha risposto il sindaco Luca Ornago) è stata l'occasione per parlare di comunicazione tra le parti politiche. Ornago dal canto suo ha aggiornato l'intera assise sulla vicenda dell'asta che ha per oggetto il cantiere di via Fieramosca e della quale si saprà qualcosa il prossimo 10 ottobre quando il curatore fallimentare di “Villasanta Village”, Marco Cordaro dichiarerà il vincitore che si aggiudicherà il comparto. Il relativo Piano attuativo scadrà, tra l'altro, il 19 ottobre. Ornago ha altresì ribadito ad Ubiali, che chiedeva una più frequente convocazione della Commissione Territorio, che è il presidente della stessa Commissione a convocarla, solitamente una volta al mese.

“Se tutti i consiglieri venissero messi in grado di conoscere tutti gli sviluppi delle varie questioni del paese non sarebbe necessario presentare interpellanze - ha insistito il capogruppo di “Nuova Villasanta” - quello che preoccupa è che la direzione che sembra si voglia prendere è invece quella dell'eliminazione del Consiglio comunale”. Ubiali si è quindi dichiarato parzialmente soddisfatto della risposta ricevuta da Ornago e ha insistito sulla necessità di migliorare la comunicazione tra giunta e consiglieri.

Newsletter

Ricevi settimanalmente le notizie del giornale lasciando la tua mail:

Sponsor locali