associazioni

Al caldo in compagnia dei nonni

Dopo l’impegno a sostegno delle persone più fragili durante l’emerge za COVID-19, l’Auser non si ferma. Di nuovo con i più deboli, i più soli, gli anziani, affinché tutti possano vivere “Solo il bello del caldo”

E’ un anno difficile questo 2020. Siamo stati messi duramente alla prova e stiamo pagando ancora lo scotto di COVID-19. Tuttavia la natura prosegue il suo corso e il tempo scorre, con la stessa cadenza di sempre, ambasciatore silenzioso di eventi sconosciuti. E così, come ogni anno è arrivata l’estate, con il sole eil caldo, con il susseguirsi di giornate oziose, con le vacanze che, nonstante l’incertezza del momento, si cerca di “recuperare” per vivere qualche momento di spensieratezza. I bambini giocano, fanno i compiti delle vacanze, costruiscono castelli di sabbia, i genitori si godono il meritato relax. Eppure, nel silenzio delle città, rimane sempre qulacuno, che resta solo, dimenticato. Un “problema” che si cerca di accantonare.
Sono tutti i nonni, che dopo mesi di reclusione in casa, dopo aver vissuto giorni di paura, dopo tante esperienze dolorose, si ritrovano ora nella solitudine estiva, in una fase3 che vede ancora i centri chiusi, le attività di aggregazione fortemente limitate e unico inesorabile compagno resta il caldo, che rende ogni giornata più pesante, più lunga, ogni respiro più affannato, ogni gesto più faticoso.

Auser aperto per ferie

E’ in questo contesto che, quest’anno più che in ogni altro, Auser dà il via alla sua campagna “Aperti per ferie”, perché dopo mesi di lavoro durante la quarantena, ora non ci si può dimenticare di tutto. Chi ha più sofferto, ora ha bisogno di una mano in più. E così i volontari di Auser, in collaborazione con ATS Brianza, si schierano in prima linea per la gestione dell’emergenza caldo.
Il numero verde 800.99.59.88 resta sempre operativo, i volontari incrementano il numero telefonate di compagnia rivolte a persone sole o a chi, semplicemente, ha bisogno di fare quattro chiacchiere in più. Si continua con la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio, perché il caldo di questo periodo mette a repentaglio la salute, anche se si tratta di uscire di casa solo per una semplice commissione. Continuano i trasporti, i volontari si alternano per andare in vacanza e la sede non chiude.
Auser c’è.

La conferenza del 28 luglio

Ma non finisce qui. Auser Monza Brianza, in collaborazione con ATS Brianza e con l’Ambito Territoriale di Monza Brugherio Villasanata, ha voluto organizzare una conferenza sull’Emergenza Caldo aperta a tutti, per affrontare le problematiche cui si va incontro in questo periodo e per fornire utili indicazioni per far fronte a questo periodo. Sono informazioni importanti da divulgare, non solo per le persone più anziane, ma anche per i figli, i nipoti e tutti coloro che possono mettere in atto le azioni necessarie per prevenire le situazioni di emergenza.

L’incontro si svolgerà Martedì 28 luglio alle ore 16.30 nella sede Auser presso il Centro Civico San Rocco in via G. D’Annunzio, 35 a Monza. Si potrà partecipare di persona o tramite piattaforma Zoom o seguire l’incontro in diretta facebook tramite la pagina fb Auser Monza Brianza.
All’incontro interverranno il Dott. Ricci, geriatra dell’RSA San Clemente di Villasanta, il Dott. Rossi referente di ATS Brianza e la Dott.ssa Desirée Merlini, Presidente dell’Ambito Monza Brugherio Villasanta.
Per info: www.ausermonzabrianza.it, fb Auser Monza Brianza, numero verde 800.99.59.88 oppure 039.2731149.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.