associazioni, cultura, Thuja Lab

“Traviata” di Silvia Priori e Roberto Gerboles

La Traviata – opera lirica musicata da Giuseppe verdi, basata sull’opera teatrale La signora delle camelie di Alexandre Dumas – racconta la storia d’amore tra Alfredo, un giovane di onorata famiglia, e Violetta Valery, una cortigiana parigina malata di tisi; divisi dai pregiudizi sociali, gli amanti si riuniranno in pochi momenti prima della morte di lei.
Silvia Priori e Roberto Gerboles hanno approcciato l’opera totalmente, riadattandone i dialoghi, in modo da permetterne una rappresentazione a una sola voce, senza perdere l’intensità drammatica; hanno così dato vita all’opera”Traviata”, andata in scena ieri sera sul palcoscenico del cineteatro Astrolabio.
Silvia Priori, pure attrice protagonista, ha interpretato magistralmente il ruolo di Violetta Valery, evidenziandone Il repentino mutare degli umori, l’aggravarsi della malattia e la scoperta dell’amore come unica fonte di salvezza e di redenzione.
Alter Ego dell’attrice, la soprano Kaoru Saito, che ha interpretato con straordinaria bravura alcuni dei brani più significativi dell’opera.
La scenografia semplice, altro non ha fatto che risaltare le capacità interpretative e l’accurata scelta dei costumi.

 

Terminato lo spettacolo, un gran numero di persone si è intrattenuto con le attrici per complimentarsi.
Anche Stefania Cardin, presidente dell’Associazione Thuja Lab, si è detta soddisfatta per il successo dello spettacolo e per l’affluenza del pubblico nonostante il freddo e la neve.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*