storia di Villasanta

Villa Camperio ha 400 anni

E’ a cavallo tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo che il centro della Santa si arricchisce di una presenza importante, che ne segnerà di sicuro gli sviluppi futuri. Si tratta di quella che noi oggi conosciamo come la Villa Camperio edificata dalla famiglia Secchi, ricca casata milanese, forse collegata con i Secco-Borella feudatari di Vimercate. Non sappiamo di preciso la data di erezione dell’edificio ma abbiamo informazioni datate al 1621 sulla allora recente costruzione di un oratorio privato all’interno della residenza del Signor Ottaviano, realizzato in ricco e sontuoso stile barocco e benedetto nell’anno 1620. L’edificazione della villa non poteva quindi che essere coeva con quella dell’oratorio, posizionandosi ai primi anni del ‘600. Rappresenta dunque l’edificio civile più antico e più prestigioso nel patrimonio storico di Villasanta.

prosegui sul sito storiadivillasanta.it

One Comment

  1. Leonardo Tessarin

    Villasanta possiede alcuni di questi tesori che senza dubbio la valorizzano.
    Villa Camperio ha un interno davvero affascinanate ! Per la sua vicinanza al parco,Villasanta offre anche alcuni luoghi di bellezza naturale, molti dei quali purtroppo vengono trascurati in quanto periferici e diventano
    preda dell’incuria. Un vero peccato ! In proposito ho segnalato tempo fà al Punto l’angolo delizioso ove via Molino arriva al Lambro, nella speranza che la redazione ne prenda atto con un suo prezioso accenno per sensibilizzare chi di competenza sull’opportunità di maggior cura e pulizia.
    La speranza è l’ultima a morire…..

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.