città

Stop al contenzioso

Chiusura tombale del contenzioso tra Comune e società 2Retegas che gestiva il servizio idrico villasantese. L’accordo è stato finalmente raggiunto tra le parti, extragiudizialmente, ovvero fuori dal Tribunale. La  società aveva dichiarato non valido il contratto in essere con Villasanta (contratto che avrebbe dovuto scadere in realtà nel 2026) per la legge Galli. Anche Ato (ambito territoriale ottimale) aveva dato parere favorevole al passaggio a BrianzAcque del servizio, ma la giunta Ornago si è opposta in quanto avrebbe dovuto rinunciare a 250 mila euro di canone annuale. “La nostra intenzione è sempre stata quella di trovare una transazione – ha dichiarato il sindaco Luca Ornago – ma la società non ne aveva intenzione”. La richiesta da parte dell’amministrazione era quella di riscuotere il canone del 2017 (250 mila euro più Iva), ma ci sono volute due udienze e una serie di interlocuzioni tra le parti prima di riuscire a raggiungere un accordo. La società 2Retegas pagherà il canone del 2017 con tanto di interessi: 324 mila euro e 20 mila di interessi. Il servizio era comunque già passato a BrianzAcque. “E su questo noi non possiamo che dirci soddisfatti – ha continuato Ornago – perché siamo convinti che con BrianzAcque il servizio sarà gestito al meglio”. Ma si doveva trovare una soluzione per il mancato incasso futuro del canone che, come spiegato dal sindaco “era un’assenza importante per il Bilancio, ma con una serie di manovre e tagli alle spese siamo riusciti a far fronte al mancato incasso futuro, oltre alla compensazione della spese legali che non saranno più tra i costi”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*