COSOV, sport

Cosov in piazza

Come di consueto la Cosov scende in piazza portando sorrisi e festa. Dopo aver terminato sul campo di via Vittorio Veneto il torneo riservato all’annata dei 2007, tutta la società si è ritrovata in piazza Martiri della Libertà per festeggiare insieme l’inizio della stagione.

Dopo il saluto del Presidente Angela Calloni, di cui ha fatto le veci il figlio Niccolò, che ha dato il via ufficiale all’annata calcistica della Cosov, sono salite sul palco diverse personalità fortemente legate alla storia della società villasantese. Il 2019 sarà un anno importante per la società che spegnerà 70 candeline, a raccontarne la storia è intervenuto Gigi Corno, che ha ricordato anche gli amici Enrico Ferrario e Gigi Meregalli, da poco scomparsi.

Nuovo ritorno in casa Cosov è invece il ritorno di mister Paolo Zappalà che ha preso le redini della prima squadra, dopo il finale incredibile della scorsa stagione coronato dalla salvezza dopo un girone di ritorno quasi perfetto. Nota di merito per il lavoro svolto dalla società in questi anni è la presenza in prima squadra di tantissimi ragazzi cresciuti nel vivaio della Cosov, tanto da far sentire tutti, dai più grandi ai più piccoli, parte di una immensa famiglia.

Intervenuto nella serata anche Don Simone Sanvito, che ha ricordato la nascita della Cosov da parte di Don Eugenio Ceppi e della sinergia che deve proseguire tra società sportiva e oratorio.

Presente anche Donatella Bassani, consigliere comunale con delega allo sport, che ha portato i saluti dell’amministrazione Comunale e ha rinnovato i complimenti per i successi conseguiti nei 70 anni di storia della società.

Presentate infine tutte le squadre dai piccolissimi 2013 fino alla prima squadra, reduce dall’esclusione per differenza reti dalla Coppa Lombardia, ma che già dal 9 settembre è chiamata a scendere in campo per l’inizio del campionato di 2^ categoria.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*