sport, Team 86

Bella vittoria natalizia

SERIE C SILVER MASCHILE

 

SOCIAL OSA MILANO 59

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 73

 

 

 

VILLASANTA: Passoni L. ne, Moscatelli ne, Marchisio ne, Castiglioni 3, Favalessa, Mungiovì 8, Passoni M. 7, Gianella, Meroni 10, Ruzzon 10, Pagani 13, Mantelli 22, All. Cogliati

SOCIAL OSA: De Marzi 8, Campeggi, Longoni 5, De Bernardini 4, Riggi, Lucchini 2, Della Flora 4, Sebastiani 12, Ghiandoni, Bombonati 2, Finzi 18, Tamani 4, All. Avantaggiato

 

PROGRESSIONE: 16-24, 28-39, 41-55

 

MILANO – Una bellissima vittoria di Natale! Non si poteva chiudere meglio il 2018, i ragazzi di coach Cogliati ritrovano le giuste energie dopo la sconfitta contro Groane e affrontano con intensità e determinazione gli avversari di Social Osa.

Nei primi minuti del match i biancoblu subiscono un po’ dagli avversari, ma nella seconda metà della prima frazione di gioco, grazie ad un parziale di 9 a 0, riescono a ribaltare il risultato e chiudono il quarto avanti di 8 lunghezze.

La panchina milanese decide allora di cambiare strategia difensiva passando a zona. i biancoblu nonostante qualche problema iniziale trovano poi ottime collaborazioni in attacco e allungano di qualche punto. A due minuti dall’intervallo, due distrazioni villasantesi fanno sì che gli avversari possano trovare un paio di soluzioni facili e riescono a riportarsi a -6, ma un canestro di Ruzzon e una tripla allo scadere di Meroni mandano tutti negli spogliatoi sul 39 a 28.

Ad inizio terzo quarto sono ancora Meroni e Mantelli i mattatori sul campo che portano in pochi minuti i biancoblu a +15. L’ottima difesa villasantese non lascia spazio agli avversari che forzano e non trovano buone soluzioni. Dopo pochi minuti, a causa di un brutto colpo alla testa Ruzzon deve abbandonare il campo e sarà necessario l’intervento del medico e due punti di sutura. A riportare il sereno ci pensa Mantelli con una tripla, ma nonostante il +17 la partita non è ancora chiusa. Social Osa nell’ultimo quarto prova a rifarsi sotto. Questa volta però è Mungiovì a ricacciarli indietro e la partita si chiude sul 59 a 73.

“Abbiamo fatto una bella partita difensiva” ha commentato coach Cogliati “Difensivamente abbiamo fatto pochi errori e in attacco abbiamo trovato dei canestri importanti nei momenti giusti. Mi dispiace non aver potuto dare spazio a tutta la panchina. Oggi per portare a casa la partita serviva esperienza”.

Ora la breve pausa natalizia, il 5 gennaio trasferta a Morbegno, un’avversaria difficile a due punti di distacco in classifica.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*