sport, Team 86

Buona la prima

SERIE C SILVER MASCHILE

PEZZINI MORBEGNO 61

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA   78

VILLASANTA: Moscatelli 4, Passoni 20, Castiglioni 3, Favalessa, Marchisio 3, Mungiovì, Pagani 8, Meroni 3, Ruzzon 16, Gianella ne, Mantelli 21, All. Cogliati

PEZZINI MORBEGNO: Del Barba 6, Bongio 2, Lucchina, Gottari 10, Ciceri 2, Broggi, Feloj 21, Ronconi 9, Favero 11, Mezzera, All. Ronconi

PROGRESSIONE: 11-25, 25-53, 48-63

MORBEGNO – Una trasferta quasi perfetta! Prima partita, prima trasferta e prima vittoria del 2019. I ragazzi di coach Cogliati arrivano a Morbegno con due punti in più in classifica e dopo aver concluso prima della pausa natalizia con una bella vittoria contro Social Osa. Il campo di Morbegno certo non è dei più facili, ma la compagine biancoblu affronta con grinta il campo e il primo quarto inizia con un 7-0 tutto firmato Passoni. Fin dai primi minuti ha inizio il bombardamento biancoblu, 5 triple messe a segno da Passoni, Ruzzon e Mantelli e Morbegno è costretta ad inseguire. Anche nella seconda frazione di gioco i villasantesi sono inarrestabili. Altre 5 triple a segno e un totale di 28 punti a referto anche in questi 10 minuti. Gli avversari nella loro metà campo non riescono a trovare buone soluzioni e subiscono i continui attacchi biancoblu. Si va all’intervallo sul +28 per Villasanta.

Al rientro dagli spogliatoi cambiano l’aggressività e l’intensità difensiva dei ragazzi di coach Ronconi, a cui viene concesso molto anche dal metro arbitrale molto permissivo. Morbegno infila un parziale di 7 a 0, il vantaggio biancoblu inizia a sgretolarsi e l’inerzia della partita sembra essere dalla parte dei padroni di casa. L’ultimo quarto è una battaglia. Morbegno si rifà sotto nuovamente e a 7 minuti dalla fine lo scarto si è ridotto a sole 9 lunghezze di vantaggio. La risalita dei valtellinesi sembra inarrestabile. Questa volta ci pensa Pagani con due canestri di talento a rimandare indietro gli avversari sul 57-71. Negli ultimi minuti Villasanta riesce di nuovo ad allungare fino al +17, ma un brivido di paura ha attraversato tutti i biancoblu.

“Abbiamo fatto un primo tempo perfetto, con percentuali molto alte, fiducia e ritmo” ha commentato coach Cogliati, “Poi abbiamo permesso che la partita venisse riaperta, complimenti a loro per la bella rimonta che hanno fatto. Noi nell’ultimo quarto però ci siamo uniti in difesa, concedendo poco ai nostri avversari e in attacco abbiamo messo a segno importanti canestri che ci hanno permesso di portare a casa la partita”.

Settimana prossima l’obiettivo è chiudere al meglio questo girone di andata contro Di.Po Vimercate davanti al pubblico di casa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*