associazioni, città

Nella carità la lana si fa arte

“Nella carità la lana si fa arte” si intitola così la mostra allestita dall’associazione Operazione Mato Grosso. Dal 9 al 17 febbraio 2019  presso la sala mostre di Villa Camperio  (via Confalonieri 55) ci sarà l’esposizione- mercato di maglieria. Gli orari di apertura al pubblico: sabato e domenica dalle 9.30  alle 19.30; dal lunedì al venerdì apertura solo pomeridiana  dalle 15 alle 19. Il taglio del nastro è previsto pe sabato 9 alle 16, al quale seguirà un rinfresco. La mostra presenta la produzione delle cooperative femminili, promosse dai volontari dell’Operazione Mato Grosso in alcune delle zone più povere delle Ande , in Ecuador, Bolivia e Perù. Le cooperativiste (ragazze e giovani donne che hanno frequentato per cinque anni le scuole professionali gratuite gestite da Mato Grosso) producono a mano lavori di maglieria (golf, giacche, abiti, mantelli e così via), di tessitura (sciarpe, tappeti, arazzi) e di ricamo (lenzuola, tovaglie, arredi d’altare) in filati locali di pregio, in particolare alpaca. L’Operazione Mato Grosso (di cui un gruppo opera in Villasanta da molti anni) nacque nel 1967 dall’esperienza missionaria di alcuni giovani, che, dopo una breve permanenza in Brasile, decisero di continuare a sostenere, con il proprio lavoro in Italia, la missione brasiliana. Da allora si è moltiplicato il numero delle missioni e dei Paesi in cui operano i volontari (attualmente un centinaio tra Brasile, Ecuador, Bolivia e Perù) e quello dei gruppi che, in Italia, le sostengono col loro lavoro ( circa un centinaio). Realtà tanto educativa quanto missionaria, l’esperienza dell’Operazione Mato Grosso è riassunta nell’espressione “con i giovani per i poveri”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*