associazioni, Circolo Amici dell'Arte

Tralicci nel paesaggio

Ieri sera al Circolo Amici dell’Arte è stata inaugurata la mostra fotografica dal titolo “Ohm: energia e paesaggio”, di Michele Fedelino e Roberto Vera.

Introdotta dalla presidente del Circolo Claudia Sala, la mostra – frutto di intenso lavoro di ricerca protrattosi per diversi anni – è stata presentata dagli stessi autori: “Energia, paesaggio, società e salute sono legati tra loro inscindibilmente. In questo progetto abbiamo deciso di concentrare l’attenzione sull’energia elettrica e, in particolare, sui tralicci, che ne permettono il trasporto dal luogo di produzione a quello di consumazione, dove si innesca la vita, la società, Il contesto urbano. Il nostro concetto di fotografia intende, infatti, mettere in luce aspetti del vivere quotidiano che spesso passano inosservati ma che riempiono la nostra quotidianità. Nello svolgere il progetto, fra l’altro, abbiamo avuto modo di scoprire e approfondire i disturbi fisici che colpiscono le persone elettrosensibili e ne abbiamo scattato fotografie evocative. Il prossimo progetto vorrà, invece, indagare soggetti del quotidiano tanto discussi per capire quale e quanta sia la loro effettiva importanza”.

Gli spettatori hanno osservato le fotografie esposte in mostra, tutte in bianco e nero, con curiosità e con un malcelato pizzico di scetticismo circa il particolare soggetto prescelto, presentando agli autori molte domande sul progetto e sulle tecniche utilizzate.
Le fotografie in mostra, rese ancor più preziose perché scattate sulla pellicola e sviluppate in camera oscura, saranno tolte prima della data di domenica 31, inizialmente stabilita, in quanto hanno recentemente ottenuto un riconoscimento internazionale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*