sport, Team 86

Foglio rosa ai biancoblu

SERIE C SILVER MASCHILE

 

GROANE BASKET 59

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 64

 

 

GROANE BASKET: Terraneo 6, Papatolo 9, Smaniotto 18, Bartesaghi, Moscatelli ne, Castelli 4, Borsani 2, Lanzi 2, Cesana 7, Livio 2, Sampietro 9, Bergna, All. Legnani

VILLASANTA: Passoni L. ne, Moscatelli 2, Castiglioni 21, Passoni M. 2, Gianella ne, Meroni 3, Ruzzon 12, Pagani 3, Mantelli 16, Favalessa 5, All. Cogliati

 

 

PROGRESSIONE: 11-16, 32-36, 42-52

 

LENTATE – Riscattata la brutta prestazione dell’andata, questa volta il foglio rosa è dei biancoblu. I ragazzi di coach Cogliati, ormai qualificati per i play off, si trovano a dover giocare una partita dura ed equilibrata contro l’ostica compagine di Groane.  Il primo tempo vede i biancoblu trovare buone soluzioni al tiro, soprattutto affidandosi alle mani di Mantelli e Castiglioni. Ma qualche distrazione di troppo in fase difensiva permette ai padroni di casa di rimanere a breve distanza. Nel secondo quarto i villasantesi riescono ad allungare e ad arrivare al +10, ma un break di Groane ad un minuto dalla sirena dell’intervallo accorcia le distanze sul 32 a 36. Gli ultimi due quarti la partita diventa più nervosa e i biancoblu si affidano alla difesa per contenere il più possibile gli avversari. Villasanta riesce a portarsi avanti e arriva a +12, ma un controbreak riporta il match quasi in parità. I biancoblu permettono agli avversari di portarsi in vantaggio, ma negli ultimi minuti i ragazzi di Cogliati raccolgono qualche punto e con un contropiede realizzato dall’ottimo Castiglioni su assist di Ruzzon trovano i punti necessari per gestire al meglio gli ultimi possessi. La difesa compatta dei villasantesi riesce a contenere al meglio gli avversari e finisce sul 59 a 64. “L’abbiamo portata a casa con la voglia, nel secondo tempo non siamo riusciti a giocare come volevamo – ha commentato coach Cogliati – ma abbiamo difeso tutti e abbiamo difeso bene. Ora dobbiamo continuare a lavorare in vista della seconda fase”.

Settimana prossima si torna tra le mura di casa contro Social Osa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*