città

E Ztl sia

E Ztl (zona a traffico limitato) sia, così ha deciso martedì scorso la giunta Ornago su via Meucci, Fratelli Bandiera e XXIV Maggio. Il provvedimento, come già annunciato, partirà in via sperimentale e avrà la durata di un anno, riguarderà in particolare la zona del sottopasso che collega a San Fiorano e gli orari di punta, cioè dalle 7 alle 9 dalle 17 alle 19. Durante questi orari non potranno circolare i veicoli di passaggio, ovvero quelli dei non residenti. “La delibera è la logica conseguenza della situazione presente nelle vie interessate, note all’Amministrazione dal mese di dicembre 2017 quando venne deciso insieme al comandante della polizia locale Carpanelli di misurare per 7 giorni di calendario il traffico veicolare di transito in quelle vie” ha dichiarato l’assessore alla Viabilità Carlo Natalizi. L’analisi dei dati aveva evidenziato una situazione difficile, con circa 4000 autoveicoli al giorno di passaggio nei due sensi di marcia che risultava incompatibile con le esigue dimensioni della sede stradale. “I dati hanno rilevato che tale zona è  inevitabilmente diventata un percorso di attraversamento Est Ovest alternativo ad analoghi percorsi esistenti e precisamente la SP7-SP45 a Nord e il sottopassaggio veicolare di Via Sanzio/Matteotti a Sud” ha continuato Natalizi sottolineando come i dati siano confermati dai video delle telecamere presenti nella zona che attualmente “rilevano un transito di circa 1400 veicoli negli orari di punta”. La giunta ha quindi deciso in merito ufficializzando il via libera al provvedimento, anche dopo aver avuto diversi incontri con i residenti che proprio di recente si sono costituiti in comitato (Circonvallazione Est), di chiudere il transito ai non residenti. “ La previsione di estendere dagli iniziali 6 mesi a 12 mesi la sperimentazione nasce dal fatto che in questo lasso di tempo la Polizia locale cercherà di installare degli strumenti automatici di gestione e controllo dei transiti” ha concluso l’assessore. Come già annunciato, la sperimentazione partirà nei primi giorni di maggio, dopo aver completato la segnaletica orizzontale e verticale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*