Team 86, Uncategorized

Sconfitta sul finale

SERIE C SILVER

ITAL CONTROL METERS VILLASANTA 53
SOCIAL OSA 55

TEAM 86: Moscatelli, Passoni 5, Castiglioni 13, Favalessa ne, Marchisio, Mantelli 13, Gianella, Ruzzon 8, Meroni 4, Pagani 10, All.Cogliati
SOCIAL OSA: Michelori 18, De Marzi 2, Campeggi 5, Longoni 2, Di Bernardini 8, Angiolini 5, Riggi, Della Flora 2, Sebastiani, Ghiandoni 2, Bombonati, Finzi 11, All. Avantaggiato

PROGRESSIONE: 15-12, 25-25, 42-35

VILLASANTA – Una sconfitta amara per i biancoblu. Una partita giocata con grande equilibrio con un punteggio molto basso. Una prova altalenante per i biancoblu che li ha visti in vantaggio per gran parte della partita.
Il primo quarto si apre con tre triple di Mantelli e con i padroni di casa che trovano buone soluzioni, ma ne sbagliano altrettante non riuscendo ad allungare e chiudendo solamente a +3. La partita è molto equilibrata, Villasanta arriva a +6 con una tripla di Passoni, ma la difesa a zona di Social Osa mette in difficoltà in qualche occasione i biancoblu. A tre minuti dall’intervallo lungo c’è il sorpasso per i milanesi sul 22 a 23, ma la sirena suona sulla perfetta parità, sul 25 pari.
Il rientro sul parquet costringe coach Avantaggiato ad un tempestivo time out sul parziale di 6 a 0 inflitto dai villasantesi nei primi secondi del quarto. Villasanta riesce ad allungare e con i canestri di Pagani e Castiglioni arriva anche al +7 di fine terzo quarto. Negli ultimi dieci minuti però i biancoblu non riescono a mantenere il vantaggio. L’esperienza di Michelori e il talento di Finzi trascinano i milanesi al sorpasso sul 47 a 50 a 4 minuti dalla sirena finale. La partita è ora in mano a Social Osa. Ruzzon mette una tripla e riporta a -1. Villasanta non permette agli avversari di far canestro ma dall’altra parte del campo sbaglia il tiro della vittoria. Finisce con un tiro libero segnato a tempo scaduto sul 53 a 55,
“Oggi siamo stati troppo altalenanti. Le percentuali basse e le troppe forzature in attacco non ci hanno certamente aiutato – ha commentato coach Cogliati – se in certi momenti siamo riusciti ad esprimerci bene, è mancata continuità e lucidità nelle fasi importanti della partita”.
Dopo la pausa pasquale ultime due partite per i biancoblu prima della fase Play off.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*