città, sport

Corsa, tradizione e sacrificio

Corsa, tradizione, sacrificio e tanta Villasanta. Non una semplice gara di corsa quella che vedrà il via sabato 22 giugno dall’Arengario di Monza. 262 squadre per un totale di 786 atleti, 42 km e 1100 m di dislivello: questi i numeri della Monza-Resegone.

Non una semplice corsa, ma qualcosa di più. E’ una gara a squadre, tutti e tre i componenti devono tagliare il traguardo, gli ultimi km da Erve in poi si corrono sullo sterrato, in montagna, di notte. La Monza-Resegone è una corsa di sacrificio e di passione, un’esperienza unica.

La prima squadra partirà da Monza alle 21.00, a Villasanta saranno in molti ad attendere i runners, in Piazza don Gervasoni ci sarà dalle ore 20.00 l’AVIS a rendere più dolce l’attesa degli atleti per i villasantesi con la distribuzione di ciliegie.

Tante le squadre di compaesani a prendere il via. La lista dei partenti è disponibile sul sito degli Alpinisti Monzesi.

A prendere parte alla corsa il pluricampione Nasef Ahmed, vincitore delle ultime quattro edizioni. Riuscirà qualcuno a strappargli il primato?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*