città

Bella Ciao!

3 Comments

  1. Augusto Naj

    Alle 15.00, dalle parti della piazza del Comune, un silenzio assordante.

  2. È giusto non festeggiare il 25 aprile, perché è la festa della liberazione. Si festeggia quella libertà che oggi non abbiamo.

    • Lorena Ferrari

      Buon giorno Sergio
      grazie per il messaggio. Pensiamo siano due situazioni diverse. La Liberazione da un regime oppressivo e violento e una libertà sospesa per ragioni sanitarie. Sospesa e temporanea. Per questo diciamo: festeggiare la prima e attendere il progessivo allentamento delle restrizioni, pensando a quei morti che nella nostra regione hanno superato ieri le 13.000 unità

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*