associazioni, città

Correndo solidali

E siamo a 17! Tante le annate di corsa solidale della Stravillasanta che, giunta alla sua 17esima edizione partirà domenica 25 alle 9.30 da piazza Martiri della Libertà. Il ritrovo è fissato per le 8.30 e tra le novità di quest’anno ci saranno 10 premi sorteggiati tra tutti gli iscritti, nuovi gadget ai primi 500 che si iscriveranno, il cronometraggio ufficiale tramite microchip e il massaggiatore che sarà a disposizione dei partecipanti prima e dopo la gara. L’iniziativa gode del patrocinio comunale di quello del protocollo sottoscritto da una ventina di comuni brianzoli denominato “Territori di sport” è organizzata dal Gruppo podisti villasantese in collaborazione con Affari e Sport (Michele Ceccotti) e come di consueto lo scopo è sia di tipo sociale, per coinvolgere più persone possibili divertendosi che di tipo solidale: il ricavato sarà devoluto alla San Vincenzo. La Stravillasanta, che è stata presentata ufficialmente settimana scorsa dagli organizzatori, è una corsa non competitiva su strada di 10 chilometri, aperta a tutti. Ma è anche una prova per il campionato villasantese 2018. La presentazione è stata anche l’occasione per donare al sindaco, Luca Ornago, la maglietta del Gruppo Podisti. “Cercherò di esserci, ma questa volta camminerò lentamente perché non sono allenato a sufficienza” ha detto Ornago quando gli è stato chiesto se avrebbe partecipato.

“Quello che fate è importante per noi, anche come esempio di fedeltà dell’amicizia. Il messaggio che voi date è quello di contare proprio su questa fedeltà” ha detto Pinuccio Fumagalli che ha spiegato come la San Vincenzo abbia ora in carico 112 famiglie e stia gestendo 4/5 sfratti esecutivi. “In questi anni tra allenamenti di Natale e Stravillasanta siamo riusciti a raccogliere circa 8 mila euro per la San Vincenzo” ha fatto presente Paolo Pizzaballa del Gruppo Podisti che ha sottolineato l’importanza della partnership con il Comune e con lo sponsor, ovvero Ceccotti che ha ribadito l’intento ludico della manifestazione: “ci interessa divertirci e correre nel Parco è terapeutico, lo scopo è aggregare più persone possibili, riempiamo le strade di persone che corrono e ridono e questa è energia positiva”.

Durante la passata edizione gli iscritti sono stati 600, nonostante fosse una giornata di pioggia battente. “Ci aspettiamo altrettanti iscritti a questa edizione” ha detto il presidente del Gruppo Podisti, Elio Riboldi. Ricordiamo che è possibile iscriversi presso Affari e Sport in via Confalonieri 103, oppure mandando una mail a [email protected]. La quota individuale di partecipazione è di 8 euro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*