città

Spogliatoi all’avanguardia

Superaccessoriati e super tecnologici. Così sono i nuovi spogliatoi inaugurati questa mattina al centro sportivo Massimo Castoldi (via Mameli). Presenti al taglio del nastro il sindaco, Luca Ornago che ha sottolineato l’importanza “di questa inaugurazione attesa da anni, di questo momento comunitario con le associazioni”, il consigliere delegato allo Sport Donatella Bassani che ha ringraziato le associazioni sportive villasantesi: “17 associazioni e 3 mila iscritti, dei quali mille e 300 usano questo centro, sono numeri importanti che motivano la riqualificazione del centro sportivo. E’ grazie all’esperienza delle associazioni se riusciamo a lavorare bene”, il vicesindaco Gabriella Garatti e l’assessore alla Cultura Adele Fagnani. Alla mattinata erano presenti la Cosov, l’Ag Calcio, l’Athletic Club, il Bridge, il Tennis club e i Pescatori. Mauro Bertoni, l’ingegnere che ha diretto i lavori ha spiegato le caratteristiche tecniche dei nuovi spogliatoi costati 440mila euro: 4 locali con docce e servizi per altrettante squadre, 2 locali riservati agli arbitri, un magazzino per gli attrezzi e 2 locali caldaie e impianti. Una struttura di 240 metri quadrati rivestita di un cappotto di 12 centimetri per il risparmio energetico, luci a led autoregolanti, sistema di umidità con sensori e climatizzazione a pompa di calore per la caldaia a condensazione. Le docce sono dotate di erogatore di acqua, cioè di un sensore che regola la durata e la temperatura del getto. “Ci auguriamo che i cittadini abbiano la stessa cura con cui è stata realizzata questa struttura nell’usarla” ha concluso Bertoni. Il gestore del centro sportivo, Enrico Paleari presidente del Tennis club ha ricordato l’evoluzione del centro Castoldi: “sono 40 anni che lo frequento e ho visto tutti i cambiamenti, ora questi spogliatoi sono un impianto d’elite di cui siamo grati”. Il sindaco ha quindi tagliato il nastro prima della visita ufficiale alla struttura da parte di presenti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*