sport, Team 86

Il derby al Villasanta

SERIE B FEMMINILE

TEAM 86 BASKET VILLASANTA 56

A.S.D. USMATE 52

A.S.D. USMATE: Zucchetti 8, Mariani, Beccaria 3, Bassani 11, Perini 12, Maniero 12, Meroni 5, Minelli, Moro 7, Di Maio 2, Colombo 4, Urru, All. Mannis
VILLASANTA: Taverna 9, Bottari 2, Bonetti 22, Bassani 2, Signorini 1, Bonomi, Rossi 4, Reggiani 7, Arrigoni ne, Dieng 4, Pagani 2, Sala 3, All. Penna

PROGRESSIONE: 17-11, 31-23, 44-34

VILLASANTA – Seconda vittoria consecutiva per la formazione di coach Penna. Il derby questa volta è di Villasanta. La formazione biancoblu non riesce a ribaltare il risultato dell’andata, ma con un match giocato sempre in vantaggio riesce a strappare questi due punti importantissimi per la classifica. Fin dal primo quarto le padrone di casa riescono a conquistare qualche punto di vantaggio. L’intensità difensiva villasantesi porta i suoi frutti e nonostante le triple di Zucchetti, le ragazze di Mannis finiscono il primo quarto a -6. Nella seconda frazione di gioco inizia lo show di Bomber Bonetti che mette a segno due triple importanti e non lascia modo alle avversarie di rifarsi sotto. Villasanta riesce ad adeguarsi bene in difesa e lascia le avversarie a poco più di 20 punti.  Nel terzo quarto Villasanta continua a spingere con intensità e carattere. Si gioca in grande equilibrio, le biancoblu sono sempre in vantaggio, ma non riescono mai ad infliggere la stoccata finale. Una tripla di Bonetti porta le biancoblu sul +10 a fine terzo quarto. La partita non è ancora chiusa. Usmate trova tanti punti in Perini e Bassani, ma le biancoblu con Bonetti, Taverna e Rossi riescono a mantenere il vantaggio. Ad un minuto dalla fine le ragazze di Usmate riescono ad arrivare a -4, ma Villasanta riesce a gestire i minuti finali al meglio e finisce sul 56 a 52.

“In campo abbiamo fatto vedere una bella difesa corale e in attacco abbiamo trovato delle efficaci soluzioni – ha commentato coach Penna – Abbiamo saputo, con tenacia, rimandare al mittente tutti i tentativi di rimonta delle avversarie. Peccato per i tanti liberi sbagliati. La scalata è ancora lunga e noi dobbiamo mantenere la giusta concentrazione e farci trovare pronte al prossimo appuntamento”.

Settimana prossima si deve lottare sul campo di Canegrate per riuscire a conquistare una terza importantissima vittoria

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*