sport, Team 86

Play Off assicurati

SERIE C SILVER

ITAL CONTROL METERS 88
SOUL BASKET 64
ITAL CONTROL METERS: Passoni L., Moscatelli 2, Passoni M. 3, Castiglioni 19, Favalessa 1, Marchisio 7, Mantelli 13, Gianella, Ruzzon 20, Meroni 10, Pagani 13, All. Cogliati
SOUL BASKET: Marchini 10, Tiengo 4, Lambrugo 2, Pratella 9, Colombo, Balboni 2, Scanziani 3, Proserpio 9, Vantini 3, Caserini 9, Seratoni 3, Bonaccorsi 10, All. Millin
Parziali: 26-19, 46-43, 64-50
VILLASANTA – Altro foglio rosa per i biancoblu. I play off sono ormai assicurati, ma la voglia di far bene non manca ai ragazzi di coach Cogliati. Dopo il 0-4 iniziale ci pensano Mantelli e Pagani a rompere il ghiaccio per la formazione villasantese. Fin dal primo quarto i biancoblu trovano ottime soluzioni offensive mettendo a segno ben 26 punti nei primi dieci minuti e allungando fino al +7. Nella seconda frazione di gioco un parziale black out: troppi palloni persi e troppe conclusioni facili concesse agli avversari. L’intensità messa in campo dai milanesi si fa sentire, tanto che il vantaggio accumulato viene quasi del tutto vanificato, grazie anche alla tripla messa a segno da Caserini allo scadere del secondo quarto, che manda tutti negli spogliatoi sul 46 a 43. Sono state poche le squadre a mettere a segno così tanti punti nel palazzetto dei biancoblu. Al rientro sul parquet i villasantesi mettono in campo un’ottima pallacanestro trascinati da Castiglioni, artefice di tre triple nel terzo quarto. I villasantesi riescono ad allungare, riuscendo a mettere in difficoltà gli avversari: si arriva anche al +22. Il terzo quarto finisce con un parziale di 20 a 7. Negli ultimi 10 minuti i biancoblu non concedono niente agli avversari continuando a gestire al meglio la partita. Si tiene alto il livello della difesa e le percentuali al tiro rimangono molto alte. La sirena finale suona sull’88 a 64. Un’ottima prestazione per l’Italo Control Meters che vede in doppia cifra ben 5 giocatori.
“Ad esclusione del secondo quarto abbiamo giocato una partita intensa –  ha commentato coach Cogliati – Non siamo riusciti a mantenere alta l’intensità per tutti e quaranta i minuti, ma sono molto contento della reazione dei ragazzi soprattutto ad inizio terzo quarto. Ora dobbiamo prepararci al meglio per la seconda fase che ci aspetta”.
La prossima settimana si gioca sul campo di Groane, una trasferta non da sottovalutare per i biancoblu.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*