ANPI, associazioni

L’Anpi cambia casa

L’Anpi cambia casa. A breve sarà pronta la nuova sede della sezione “Madella” nei locali dell’ex- Cam, con ingresso da piazzetta Erba. In sostanza dalla Casa dei Popoli di via Garbaldi a villa Camperio. La nuova sede è stata concessa in uso gratuito dall’amministrazione comunale. “In realtà fa seguito ad una richiesta del 2014 – ha dichiarato il sindaco Luca Ornago – ci sono ancora dei piccoli lavori da fare ma ci auguriamo che l’Anpi riesca ad entrare nelle prossime settimane”. E dopo la comunicazione ufficiale al presidente della sezione “Madella”, Fulvio Franchini, questi ha pensato di inviare a tutti gli iscritti una lettera nella quale si parla dei nuovi locali. “Naturalmente non possiamo nascondere la gioia, e anche un po’ di commozione, per questa comunicazione: smetteremo di essere un po’ “aquile randagie” (in minuscolo per rispetto alle vere Aquile Randagie e al diverso periodo…) e ci permetterà di accogliere tutti gli antifascisti e i democratici che vorranno condividere questo spazio, oltretutto totalmente privo di barriere architettoniche” scrive Franchini.

“Siamo veramente contenti e da tempo aspettavamo questa notizia – ci ha detto il presidente dell’Anpi villasantese – ma sapevamo anche che non c’erano locali disponibili, in questo caso la resistenza e la pazienza ci hanno premiato”. La speranza di Franchini è ora quella che i lavori vengano eseguiti in breve tempo, così da poter entrare e rendere operativa la nuova sede per i 145 iscritti (10 in più rispetto allo scorso anno), ma non solo: “Ci piacerebbe che diventasse un luogo di condivisione per tutti gli antifascisti e democratici del territorio”.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*