città, cultura

Le deviazioni della democrazia

“Piaccia o non piaccia i muri appartengono al XX secolo. Il XXI secolo sarà quello dei ponti, destinati a poggiare su un nuovo umanesimo”.
In dialogo con Francesco Castelli, professore di diritto comparato presso l’Università degli Studi di Milano, Bartolomeo Sorge presenterà il suo ultimo libro, intitolato “Perché il populismo fa male al Popolo – Le deviazioni della democrazia e l’antidoto al popolarismo”.
L’incontro con l’autore, frutto della collaborazione tra l’amministrazione comunale, l’associazione Scibilis e la biblioteca civica, avrà luogo presso la sala congressi di villa Cameprio il prossimo sabato 19 ottobre alle ore 16:30. Ingresso libero.

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi alla biblioteca: tel. 039 23754.258, e-mail [email protected]

Dal sito www.librimondadori.it

Bartolomeo Sorge, classe 1929, è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1946 ed è stato ordinato sacerdote nel 1958. Ha diretto numerose riviste, tra cui “La Civiltà Cattolica”, “Popoli” e “Aggiornamenti Sociali”. Dal 1985 al 1996 è stato superiore e direttore a Palermo del Centro studi sociali dei gesuiti e dell’istituto di formazione politica Pedro Arrupe, da lui fondato nel 1986; dal 1998 al 2004 è stato superiore della Residenza di San Fedele dei gesuiti a Milano. È autore di numerosi libri, tra i quali: “Le scelte e le tesi dei Cristiani per il Socialismo” (1974), “Capitalismo, scelta di classe e socialismo” (1976), “La ricomposizione dell’area cattolica in Italia” (1979), “Uscire dal tempio. Intervista autobiografica” (a cura di P. Giuntella, 1989 e 1991), “Cattolici e politica” (1991), “I cattolici e l’Italia che verrà” (1993), “Per una civiltà dell’Amore. La proposta sociale della Chiesa” (1996), “Quale Italia vogliamo? Un vademecum per i cattolici in politica” (2006), “Introduzione alla Dottrina Sociale della Chiesa” (2006).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*