città, politica

Come sta il Lambro?

Come sono le condizioni ambientali del Lambro e della roggia cosiddetta “Molini Asciutti”? Il Capogruppo del Movimento 5 Stelle, Nicola Ganino ha presentato un’interrogazione in merito, affrontata durante la seduta di Consiglio Comunale di martedì 22 ottobre.

“Con questa interrogazione chiediamo se da parte dell’Amministrazione sono state fatte richieste presso gli enti preposti relativamente a soluzioni tempestive, individuazioni di scarichi illeciti, monitoraggio del percorso del corsa d’acqua. Chiediamo inoltre se è stato chiesto di fornire una mappatura dettagliata degli scarichi fognari del troppo pieno che in caso di portata elevata si immettono nei corsi d’acqua presenti su territorio comunale oltre alle richieste sui rischi ambientali e relativi alla salute della popolazione residente nelle aree limitrofe” ha dichiarato il consigliere Ganino.

“Di fatto l’Amministrazione, attraverso gli uffici, collabora quotidianamente con tutti gli enti preposti alla regolamentazione e alla vigilanza del reticolo idrico maggiore e minore e della rete fognaria che interessa il nostro territorio. Degli stessi enti l’Amministrazione è sistematicamente informata, attraverso comunicazioni o incontri, delle progettualità in essere e delle eventuali situazioni non conformi o degli atti illeciti e potenzialmente nocivi alla salute pubblica eventualmente presenti o influenti sul territorio. L’Amministrazione informa gli enti in caso di rilievi o di necessità richiedendo, nel caso, interventi programmatici o emergenziali. Per quanto riguarda gli interventi di manutenzione ordinaria, ad esempio, tra il 2018 e il 2019 è stato eseguito un intervento di pulizia dell’alveo o delle sponde (con sradicamento radici, rimozione canne ecc… sul tratto della Roggia dei Molini Asciutti che attraversa l’Area Feste, per un importo di circa 10 mila euro” è stata la risposta del vicesindaco (con delega ad ambiente e verde pubblico) Gabriella Garatti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*