città

Ornago: 5 mascherine per famiglia, dal 15 distribuzione gratuita casa per casa

Sindaco, la Regione Lombardia ha annunciato una distribuzione di mascherine su larga scala. Sono arrivate? Quante sono?

Lunedì 6 aprile, nel pomeriggio, la Protezione Civile ci ha consegnato 3.850 mascherine chirurgiche monouso: sono la quota parte destinata al nostro Comune del lotto di 3milioni e 300mila pezzi che il presidente della Regione aveva promesso il 23 febbraio. Lo cito perché è un dato di fatto e senza
nessun intento polemico: in un frangente così difficile per tutti e doloroso purtroppo per tante persone, la polemica è fuori luogo.

E’ passato del tempo e si tratta di un numero distante dai 14.000 cittadini che abitano a Villasanta. A chi e come pensate di distribuirle?

Nell’immediato, proprio oggi pomeriggio (ieri per chi legge, ndr) ne ho portate personalmente 400 alla RSA e ai 200 medici di medicina generale che operano nel nostro paese. Ma questo è stato solo un primo intervento per rispondere a una necessità stringente. Adesso lavoriamo a un piano più esteso, condiviso con i consiglieri comunali anche di opposizione, che ha l’obiettivo di coprire il fabbisogno complessivo.

Ci può dare qualche anticipazione?

Abbiamo ragionato sui 6.100 nuclei familiari che compongono la popolazione residente di Villasanta e contiamo di distribuire ad ognuno 5 dispositivi di protezione facciale. Le 3.200 mascherine rimanenti saranno integrate con una produzione straordinaria ad opera della Croce Rossa, che realizzerà le circa 28.000 unità mancanti. Una volta pronte, secondo il protocollo sanitario, occorre lasciarle ferme qualche giorno in quarantena per dare il tempo di morire naturalmente a tracce del Corona Virus o di altri microrganismi che potrebbero averle casualmente raggiunte; subito dopo la Croce Rossa – con il coordinamento della Polizia Locale – inizierà la distribuzione gratuita casa per casa.

Quindi non si dovrà andare a cercarle nei negozi alimentari, dai tabaccai o in edicola?

Ci siamo presi 2 giorni di tempo per riflettere a fondo su come agire, la questione delle mascherine è essenziale. Alla fine abbiamo volutamente scartato il suggerimento della Regione, che tra l’altro non è accompagnato da opportune linee guida, di consegnarle ai pochi esercizi pubblici aperti per non mettere a loro carico anche questa incombenza, evitare assembramenti pericolosi e per garantire la fornitura ad ogni cittadino.

Quando dunque le riceveranno i villasantesi?

Considerati i tempi tecnici di produzione e di quarantena, la distribuzione inizierà mercoledì 15 aprile; serve ancora qualche giorno di pazienza ma è per la sicurezza di tutti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.