città

Centro di aggregazione giovanile di nuovo “in pista”

Chiuso durante la quarantena, il Centro di Aggregazione Giovanile riparte in presenza, con attività 4 giorni alla settimana e un ricco programma di iniziative, anche in collaborazione con altre realtà del territorio. Il Centro, inserito nella programmazione del settore Politiche Giovanili offre anche – in un anno molto particolare – un sostegno per la cura dei minori.

I giorni di apertura

Nato due anni fa, è destinato ai ragazzi da 14 anni in su ed è affidato alla Cooperativa Il Melograno. Si veda il nostro dossier dello scorso febbraio
A partire dal 6 luglio e fino al 31 luglio il Centro dedicherà programmi specifici per le diverse fasce di età.
Lunedì (9.30-12.30 e 15.30-18.30): è dedicato ai ragazzi più grandi, anche universitari, con spazi studio, orientamento al lavoro, stesura del cv e spazio libero.
Martedì e Giovedì mattina: gli educatori accolgono i ragazzi delle scuole medie.
Martedì e Giovedì pomeriggio: centro aperto per gli adolescenti.
Mercoledì: educativa di strada e progetti specifici come il corso di videomaker che partirà l’8 luglio.

Corso di video maker “Racconto d’Estate”

È aperto a tutti i ragazzi del territorio (e non solo agli utenti del Centro), è gratuito e finanziato dall’Amministrazione Comunale. Il corso è curato dal Cineteatro Astrolabio, in collaborazione con Il Melograno.
Prevede 7 lezioni a cura di Andrea Caccia, regista e sceneggiatore d’esperienza. Obiettivo del corso: imparare a realizzare e confezionare un video anche con lo smartphone.
Le lezioni prevedono anche momenti teorici ma sono prevalentemente orientate ai momenti pratici, a partire dai filmati che i ragazzi gireranno per documentare e raccontare la propria estate. Il montaggio sarà effettuato in un secondo momento, dopo l’estate.
L’età di riferimento è quella dei 16 anni ma possono partecipare anche ragazzi più piccoli e fino ai 20 anni. Il corso, che si terrà in parte a distanza e in parte in presenza presso il Centro, si terra nei giorni 8-15-22-29 luglio, 5 e 26 agosto, 9 settembre alle ore 16.

Il logo del Cag.

Contemporaneamente, la Cooperativa Melograno ha bandito un concorso per il logo del centro, da poco denominato Ci.Vi.Co., acronimo di “Cittadini villasantesi consapevoli”. La partecipazione è aperta a tutti ma soprattutto ai giovani del territorio. I progetti devono essere consegnati entro le ore 12 del 31 luglio. Per tutti i dettagli si veda il sito del Comune. All’iniziativa collabora anche l’associazione Circolo amici dell’arte, componente della giuria che decreterà il logo vincitore.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*