Atletica Villasanta

Week-end di atletica leggera a San Fiorano

Importante meeting al Centro sportivo Castoldi

L’Athletic club Villasanta aveva calendarizzato con la Fidal una kermesse atletica di livello regionale per testare le condizioni  complessive del panorama giovanile lombardo  sulle cosiddette “Prove multiple”.

A quattro giorni dal via l’elenco totale degli iscritti ha superato quota trecento. Si annunciano arrivi da mezza Italia ed un calendario gare fittissimo che partirà nel primo pomeriggio di sabato e terminerà al tramonto di domenica 2 agosto.

Era tempo che una riunione di atletica mancava dall’impianto di San Fiorano e questa, di mezza estate dopo lockdown, assume il peso di una inaugurazione attesa da un sacco di tempo e, di riflesso, legittima fino in fondo l’investimento di restyling complessivo del “tartan” terminato a fine 2018.

Ma veniamo al programma. La parte centrale è ufficialmente dedicata al Campionato lombardo Allievi “Prove multiple”, e già qui sarà interessante mettere a fuoco il livello tecnico raggiunto da una consistente schiera di gioventù che brucia le tappe a colpi di record personali.

Ma il contorno, per chiamarlo così, è ancora più stuzzicante perché mette in pista quanto di meglio in tema di prospetti atletici,  promesse e juniores di fresca fama dal record personale di tutto rispetto; ciascuno alla ricerca di ritoccare il proprio “limite” in previsione dei campionati di categoria.

Nella circostanza, il Club di casa mette in campo “i meglio fichi del bigoncio”, soprattutto, par di capire, nel settore del mezzofondo dove Gabriele Aquaro  sfida se stesso nel tentativo di agguantare il record italiano  degli 800 metri.

Medesimo tentativo nei 1500 per Giacomo Simonini, giovanissimo talento che nella circostanza ha focalizzato il “miglio” preferendolo, almeno stavolta, ai 3000 siepi.

Gareggeranno invece nelle prove multiple sia Nicolò Contotto , argento nel salto in lungo nei recenti “Nazionali” al coperto, sia il gioiellino Andrea Caiani, un 2003 che detiene il titolo di Campione Italiano “indoor”, biglietto da visita eccellente per l’ingresso nel gotha nazionale assoluto.

Questo test  racchiude certamente un collana di motivi di interesse: vi prenderanno parte storiche Società brianzole: Brugherio, Concorezzo, Cesano Maderno e Seregno ma il confronto si annuncia assai più competitivo perché, ribadiamo, negli ultimissimi giorni l’elenco di società ed atleti si è dilatato oltre ogni più realistica previsione.

L’invito è assai godibile; l’impianto è tirato a lucido e tutto lascia intravedere che ne salteranno fuori risultati tecnici di tutto rispetto: quattro mesi di “quarantena Covid” hanno estremizzato al limite la voglia di verificare il proprio stato di forma  e di gareggiare in manifestazioni ufficiali che, proprio questa esplosione di iscritti lascia clamorosamente immaginare.

Fra le assenze più rilevanti, a causa di un recente infortunio, quella di Arianna Galbiati che, nel pentathlon femminile si esprimeva da tempo su standard di elevata qualità.

In definitiva, credo sia agevole prevedere che si tratterà di un week-end sportivo che farà notizia.

Chiusura all’insegna dell’ottimismo anche fuori dal Centro sportivo “Massimo Castoldi” di via Mameli.

L’Athletic  club Villasanta annuncia di avere ottenuto l’ok da parte del Comune per la sponsorizzazione della rotonda stradale della “Madonnina”, un po’ la porta d’ingresso al quartiere sport-cultura di San Fiorano.

Abbiamo addocchiato il rendering definitivo. Vi assicuriamo che sarà una rotonda molto più divertente dell’attuale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*