città

Villasanta e il Bici-Plan

Approvato il Bici-Plan. Nove i voti favorevoli (tutta la maggioranza), 3 contrari (i consiglieri di minoranza Merlo, Casiraghi e Ubiali) e 1 astenuto (il consigliere di minoranza Confalonieri). L’approvazione è avvenuta durante la seduta straordinaria del Consiglio comunale di ieri sera.

“Il Piano Strategico per la mobilità ciclistica è stato già ampiamente spiegato durante la scorsa seduta di Consiglio, riguardante l’adozione del Piano stesso. La provincia di Monza-Brianza ci ha chiesto di dare evidenza a quelli che sono gli assi viabilistici principali previsti dal Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, e questo è stato fatto” ha spiegato l’assessore esterno all’Urbanistica, Claudio Colombo.

“Noi siamo contrari a questo Piano per la mobilità ciclistica. Ci è sembrato, in tutto il suo iter di elaborazione, adozione e approvazione, un’idea astratta che evidenzia l’incapacità di questa amministrazione di interpretare le esigenze di questo territorio, sovrapponendo schemi utopistici e ideologici. Questo non ha nulla a che fare con i bisogni della gente. Ci ha colpito molto negativamente la proposta di estendere la zona con velocità massima 30 chilometri orari in tutte le parti del paese come vie di attraversamento obbligatorio” ha sottolineato il consigliere di minoranza, Antonio Ubiali (della lista “Nuova Villasanta”). Gli hanno fatto eco i consiglieri Merlo (della Lega) e Casiraghi (di Forza Italia).

Alle critiche espresse dalla minoranza ha voluto rispondere il sindaco, Luca Ornago: “Il Piano di mobilità ciclistica non è chiaramente solo la proposta di zone 30 in alcune parti del territorio villasantese. Banalizzare il tutto con questa presa di posizione è si lecito ma anche riduttivo rispetto alla considerazione che abbiamo di questo Piano. Siamo sicuri infatti che sarà molto utile alla cittadinanza”.

“Confermiamo l’importanza che questo strumento ha per l’amministrazione, e per la pianificazione delle opere pubbliche di Villasanta. Sappiamo che non si tratta di un Piano vincolante. L’abbiamo proposto per dare delle linee guida e dei suggerimenti che potessero essere utili ad una questione per noi fondamentale, cioè privilegiare gli interventi volti a favorire una mobilità veloce all’interno del nostro Comune” ha infine aggiunto il capogruppo della lista “Cittadini per Villasanta”, Carlo Sormani prima della votazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*