cultura

La lettura non si ferma

Le lettrici e i lettori del gruppo “classici” si ritroveranno sabato 13 febbraio – alle 15 sulla piattaforma Cisco Webex Meetings in uso alla biblioteca di Villasanta – per concludere il mini-ciclo dedicato a Elsa Morante.

Dopo L’isola di Arturo e La storia, sarà la volta di Aracoeli, ultimo romanzo pubblicato dalla scrittrice: altrettanto originale e, per molti versi, sorprendente.
In quest’opera, la scrittrice rinuncia alla usuale suddivisione in capitoli – a cui si era attenuta nei testi precedenti – e ricorre ad un lungo e ininterrotto flusso di coscienza, attraverso il quale il protagonista racconta la sua storia e motiva le sue decisioni alla luce della perdita e del rimpianto per la madre scomparsa precocemente.

Al momento della pubblicazione, nel 1982, alcuni critici parlarono del complesso di Edipo e giudicarono estemporanea la decisione della Morante di costruire un intero romanzo su un complesso nel frattempo messo in discussione – nella sua originaria delineazione freudiana – da altre correnti della psicologia. D’altra parte, in occasione della sua traduzione francese, Aracoeli vinse il Prix Médicis ètranger.
Ma, oggi, ogni lettore potrà – a distanza di quasi quarant’anni – giudicare da sé.

Ricordiamo che partecipare alla riunione – via web per la necessità del distanziamento – è sufficiente scrivere a [email protected] e chiedere di essere inseriti nella mailing list per ricevere l’invito.

A tutti i lettori Il Punto segnala che – secondo le disposizioni dell’ultimo DPCM – la biblioteca sarà aperta da lunedì e venerdì con ingresso solo su prenotazione per prestito, restituzione e accesso agli scaffali telefonando al numero 03923754258.

Scrivi un commento